Saluto dal sindaco

Care e cari cittadini di Tresa,

Il nuovo Comune è nato ufficialmente con le Elezioni comunali del 18 aprile scorso. Il progetto di aggregazione che ha visto l’unione di Croglio, Monteggio, Ponte Tresa e Sessa, è sfociato in un’unione di forze con il chiaro obiettivo di permettere a Tresa di diventare “Il Comune per le famiglie”.

Il Malcantone è una regione stupenda, dove il connubio tra natura, paesaggi idilliaci e insediamenti abitativi ed economici sono in forte correlazione. Il traffico è il problema principale della nostra regione perché incide sulla vita dei residenti. I recenti investimenti del Cantone e dei Comuni nel trasporto pubblico, in progetti di mobilità lenta e aziendale, stanno dando riscontri molto positivi. Dalle 40 frazioni che compongono Tresa è ora più facile accedere al trasporto pubblico e giungere verso i centri urbani, sia per i lavoratori, che per i turisti che possono venire a Tresa per godere delle bellezze dei nostri luoghi.

Nel nostro Comune, più precisamente a Castelrotto, oramai più di 100 anni fa, venne insediata la prima pianta di Merlot, il vitigno ticinese per eccellenza. I molti vitigni e le diverse cantine vitivinicole testimoniano la generosità della natura e del territorio e la grande capacità di produzione locale di un ottimo prodotto apprezzato a livello internazionale.

L’aggregazione permetterà a Tresa di avere finalmente una visione più regionale a livello di pianificazione del territorio, di promozione economica e soprattutto di completamento dei servizi che mancano alla popolazione. Per diventare il Comune delle famiglie c’è parecchio lavoro da svolgere, tutti assieme, ma ora con Tresa ci sono le premesse per ottenere grandi risultati.

Auguro a nome del Municipio alla popolazione residente di avere il piacere di partecipare attivamente alla vita politica e sociale del nostro Comune, affinché il “progetto Tresa” possa essere condiviso da tutti. Ai turisti, che soggiornano nel nostro bel Comune, auspico possano godere appieno di luoghi, prodotti e servizi di qualità della nostra regione.

Sindaco | Piero Marchesi